APE su groupon

APE su groupon

il noto sito di acquisti, da un pò di tempo si è messo a vendere oltre ad oggetti anche servizi, con risultati non sempre conformi alle aspettative. Vediamo di capire se davvero un ape su groupon è un affare.

Ape su groupon

Ape su groupon

Vi racconto per esempio una storiella che riguarda mio padre.

Mio padre, come tutte le persone dotate di PC viene inondato da spam sulla casella mail, anche di groupon e altri siti simili. Fra i vari deal proposti ce n’era uno che riguardava il tinteggio di una superficie di casa per una cifra ridicola, intorno ai 100€, cifra che data la superficie in gioco non ripagava nemmeno i materiali. essendo inserito nel settore dell’edilizia da anni e avendo un idea dei costi reali della prestazione (ma va bene anche il buon senso), l’avverti della potenziale fregatura, ma lui niente come non aver parlato, non solo, mi fece prendere accordi con “l’impresa” onde evitare fregature (cosa che io gli avevo dato per praticamente certa), cosa che vi lascio immaginare feci molto mal volentieri.

Mi ritrovai a parlare con un egiziano che capiva si e no 10 parole di italiano (ma la nazionalità in questi casi non conta), vennero e fecero un preventivo da 300€ perché in effetti c’erano alcune difficoltà oggettive (ma intanto i 100€ erano già andati a farsi benedire) preventivo che a mio parere era comunque troppo basso.

Vennero a fare i lavori 3 persone che lavorarono per circa 8h, fecero un lavoro che definire “da cani” è un eufemismo, sporcando ovunque, non dipingendo alcune parti, lasciando evidenti macchie ovunque. Insomma fecero più danni che altro.

Mio padre li pagò (io non c’ero se non col cavolo che li pagavo per una cosa del genere a costo di chiamare i carabinieri) e ci toccò chiamare un vero pittore per aggiustare il lavoro.

La morale qual’è? Quando il prezzo di una prestazione sembra troppo conveniente è in genere una fregatura o non vi stanno offrendo lo stesso prodotto che costerebbe molto di più.

Torniamo agli APE, quanto deve costare effettivamente un APE per essere credibile? Facciamo 2 conti semplici:

  • Sopralluogo: 2 ore circa fra viaggio e sopralluogo effettivo con rilievo, controllo documentale, ecc.;
  • elaborazione dei dati, controllo, reperimento dati utili, schede tecniche ecc: 4 ore circa per un appartamento piccolo con riscaldamento autonomo;
  • inserimento dati nel catasto regionale e controllo: 1 ora circa se non ci sono intoppi;
  • consegna e stampa attestati in originale: altre 2 ore circa.

Totale se non ci sono intoppi particolari: 9 ore di lavoro escluso costo del software, degli strumenti tecnici quali distanziometro laser, eventuali altri strumenti tecnici, gli ammortamenti annuali, l’auto per venire a fare il sopralluogo, il costo del corso e dell’abilitazione, ecc.

Una giornata di lavoro lorda deve avere un ricavo di almeno 200€ + iva perché in effetti tolti i costi fissi e le tasse se ne viene in tasca la metà e tanto di guadagnato.

In pratica un APE semplice a mio parere deve costare almeno 200€+ iva. Lavorare a meno significa rischiare di lavorare sottocosto.

Veniamo a groupon…

Prendiamo la prestazione “medium” che costa ben 39,90€…

  • Diciamo che groupon si prenderà qualcosa per il suo servizio, dato che non credo sia un sito di beneficenza… che ne so 10€? restano 29,90€;
  • rimangono 29,90€ che da quello che posso capire sono una cifra finita compresa IVA e Cnpaia obbligatorie quindi diciamo che dobbiamo decurtare del 26%, rimangono 23€;
  • togliamo almeno altri 10€ per considerare tasse e ulteriori spese, diciamo che netti restano ottimisticamente 13€ netti per ogni APE.

Possiamo dire che a meno di metterci pochissimo tempo il guadagno è di circa 13€/9h= 1,44€/h. Credo che non esista attualmente in Italia nessun lavoro, escluso il volontariato, così mal pagato, senza contare il rischio di multe (per APE mal fatti si parte dai 700€ in su) e la responsabilità deontologica su una prestazione professionale che a quelle cifre non credo possa essere eseguita con diligenza e professionalità (ma posso sbagliarmi).

Qualcuno potrebbe obiettare che fare un APE può indurre il cliente ad affidarci altri lavori… ma siamo sinceri, in genere l’ape lo fa chi deve vendere o affittare un immobile, in quanti casi un APE può essere utile per ottenere altri lavori? Nel mio caso non lo è stato mai.

Questo per capire che ci troviamo di fronte a qualcosa di molto anomalo.

Perché gli ordini non fanno una battaglia seria su questa cosa per me rimane un mistero e non è che non abbia sollevato la cosa con l’ordine provinciale, anzi, ma evidentemente non esistono nemmeno gli strumenti legali per contrastare il fenomeno. Quello che posso dire all’utente finale è di pensarci bene prima di affidare una prestazione paurosamente sottocosto, in genere si ottiene per quanto si paga, nessuno regala niente.

share on social network

Rispondi